AGENSTUDIO

STUDIO TECNICO GEOMETRA LAGIOIA PIETRO

  URBANISTICA

PRATICHE EDILIZIE:

Le pratiche edilizie, di seguito elencate, costituiscono la maggior parte degli interventi amministrativi necessari per l'esecuzione dei lavori edili.


C.I.L. - COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI - 


Procedura Amministrativa-Edilizia utilizzata per l'esecuzione di opere temporanee, opere di pavimentazione e finitura di spazi interni, installazione pannelli solari e realizzazione elementi di arredo delle aree pertinenziali degli edifici.


C.I.L.A. - COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI ASSEVERATA -

Procedura Amministrativa-Edilizia utilizzata per l'esecuzione di interventi di Manutenzione Straordinaria che NON Intervengono sulle parti strutturali dell'edificio, compresi frazionamenti e accorpamenti di Unità Immobiliari che non comportino cambi di destinazione d'uso e/o modifiche della volumetria esistente, e per tutte le modifiche interne sui fabbricati a servizio d'impresa.


S.C.I.A. - SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA' - 

Procedura Amministrativa-Edilizia utilizzata per:


  • INTERVENTI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA, che intervengono su parti strutturali dell'edificio, sempre che la realizzazione di tali interventi non vada ad alterare Volumi, Superfici e Destinazione d'Uso delle singole Uintà Immobiliari;


  • VARIANTE PERMESSO DI COSTRUIRE, può costituire parte integrante del procedimento relativo al titolo abilitativo edilizio per la costruzione dell'intervento principale. In questi casi può essere presentata in corso d'opera e, comunque, prima della dichiarazione della ultimazione dei lavori assentiti con il titolo abilitativo principale.                                                                                                                               Non deve incidere sui parametri urbanistici, sulle volumetrie, d'estinazione d'uso, categoria edilizia, sagoma dell'edificio e/o violare eventuali prescrizioni contenute nel Permesso di Costruzione.


P.D.C. - PERMESSO DI COSTRUIRE - 

Autorizzazione Amministrativa, concessa dal Comune, che autorizza l'attività di trasformazione urbanistica ed edilizia del territorio, in conformità agli strumenti di pianificazione urbanistica.